La presbiopia “la condizione refrattiva nella quale l’abilità accomodativa dell’occhio è insufficiente per le attività da vicino, a causa dell’età”1, spesso viene mal corretta, in particolare tramite l’utilizzo di dispositivi non idonei come gli occhiali premontati.

L’utilizzo di occhiali premontati può portare dei problemi a causa di una correzione inadeguata e per la scarsa qualità delle lenti. Secondo alcuni studi, il 48% degli occhiali premontati, con poteri da + 2,50 a +3,50, non rispetta gli standard internazionali (ISO 16034:2002), soprattutto per gli effetti prismatici indotti orizzontali e verticali. In particolare sui poteri elevati, laddove gli standard internazionali prevedono una tolleranza di 0,12 D nel potere diottrico e di 1Dp orizzontale/0,5 Dp verticale.
L’induzione degli effetti prismatici è spesso causata dal disallineamento verticale e dalla differenza tra centri ottici e distanza interpupillare dell’utilizzatore.

Leggi l’articolo completo