Controllo della progressione miopica

CONTROLLO PROGRESSIONE MIOPICA

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un aumento progressivo ed esponenziale di bambini e ragazzi che diventano miopi. Nel numero di Marzo dell’autorevole rivista “Nature” si è parlato di un vero e proprio boom della miopia. L’organizzazione mondiale della Sanità stima che entro il 2020 i miopi saranno 2,5 miliardi. La sua progressione, da recenti studi, è influenzata dall’ambiente moderno che richiede sempre più un’intensa attività da vicino e minor tempo all’aria aperta. Per questo motivo l’optometrista deve trovare la miglior soluzione per correggere e ridurre l’aumento della miopia. La miopia generalmente insorge in età scolare e progredisce con lo sviluppo che porta all’allungamento del bulbo oculare. Questa minaccia ha creato un aumento nella ricerca per capire le cause di questo difetto visivo e gli scienziati stanno arrivando ad una risposta: l’ipotesi principale è che la luce stimoli il rilascio di dopamina nella retina e questo neurotrasmettitore, a sua volta, blocca l’allungamento dell’occhio durante lo sviluppo. L’Australian National University di Canberra, stima che i bambini hanno bisogno di passare circa tre ore al giorno sotto livelli di luce di almeno 10.000 lux (luce del giorno con giornata serena) per essere protetti dalla miopia. Tralasciando i numeri, chi è miope e soprattutto chi ha un figlio miope si preoccupa della progressione di questo difetto e cioè di come peggiora di anno in anno con la crescita.
Si può fare qualcosa per controllare la progressione miopica?
La risposta è SI !

Esistono alcune tecniche sicure ed efficaci (supportate da studi scientifici autorevoli) che aiutano a rallentare la progressione della miopia:

– Ortocheratologia: consiste nell’applicazione di lenti a contatto durante la notte. L’applicazione di queste speciali lenti a contatto permette ai bambini e ragazzi di vedere nitidamente durante tutta la giornata senza l’utilizzo di occhiali e risulta essere il miglior metodo nel controllo della progressione miopica. Un altro vantaggio dell’ortocheratologia è di garantire una visione eccellente anche agli adulti che hanno un continuo peggioramento dovuto allo sforzo accomodativo durante la visione al tablet e pc. Sia bambini che adulti sono così liberi dalle lenti a contatto durante tutte le attività giornaliere, ad esempio nello sport, piscina, palestra, lavoro ecc.

L’ortocheratologia agisce modellando delicatamente l’epitelio corneale ed è completamente reversibile: smettendo di portare le lenti in pochi giorni la cornea riprende la forma originale da cui si era partiti prima di iniziare il trattamento.

– Lenti a contatto multifocali: l’applicazione di queste speciali lenti a contatto morbide ha mostrato notevole efficacia nel rallentamento della miopia. Sono lenti a geometria specifica progettata per i bambini/ragazzi miopi; gli studi hanno dimostrato che questi lenti oltre a ridurre lo sforzo accomodativo (messa a fuoco) nella visione prossimale, producono un defocus miopico periferico durante la visione a distanza che consente di controllare la progressione della miopia.
L’occhio interpreta questo defocus come un segnale di stop per l’aumento della miopia.