Controllo della progressione miopica

ORTOCHERATOLOGIA

Con l’ortocheratologia (tecnica notturna con le lenti a contatto) si controlla la progressione miopica

La miopia è sempre più diffusa e nei giovani tende spesso ad aumentare. La sua progressione, da recenti studi, è influenzata dall’ambiente moderno che richiede sempre più un’intensa attività da vicino e minor tempo all’aria aperta. Per questo motivo lo specialista della visione deve trovare la migliore soluzione per evitare o ridurre l’aumento della miopi

Fin dal 1800 innumerevoli sono stati gli sforzi per cercare di controllare la progressione miopica, ma fin da allora le numerose ricerche sono state condizionate dalla complessità e incertezza, contribuendo ad una mancanza di consenso su quale sia il percorso migliore.

Ad oggi la tecnica che risulta più sicura ed efficacia è l’ortocheratologia.

LENTI A CONTATTO MULTIFOCALI 

Un trattamento valido per il controllo della progressione miopica è la lente a contatto morbida multifocale. Queste lenti vengono utilizzate soprattutto dagli adulti presbiti che necessitano di una correzione lontano-vicino. La lente è costituita da anelli concentrici di potere diversi che permettono una visione nitida a tutte le distanze.
Anche i bambini possono beneficiare di queste lenti a contatto; infatti gli studi hanno dimostrato che questi lenti oltre a ridurre lo sforzo accomodativo (messa a fuoco) nella visione prossimale, producono un defocus miopico periferico durante la visione a distanza che consente di controllare la progressione della miopia.
L’occhio interpreta questo defocus come un segnale di stop per l’aumento della miopia.